Miekinia/Krzersowice Piccola Polonia sabato e domenica 25/26 giugno 2016

COMUNICATO STAMPA 09.2016 2/3 gara Campionato Europeo Giovani

Trasferta molto travagliata per il secondo e terzo appuntamento del Campionato Europeo Giovani e Femminile in terra Polacca. La regione della Piccola Polonia (Cracovia) e il posto in cui si e? corso piu? precisamente a Mickinia a 4 kilometri dal centro di Krzersowice. Una regione che anche in tempi passati non ha lesinato pioggia, anche tanta alle gare di trial, vedi la gara di TDN a Myslenice dell'anno 2010, ma mai si era arrivati sospendere una gara di Trial Internazionale per la stessa. Bene alla seconda delle due giornate di gare e? successo ! il Team SRT Scorpa aveva in gara nella categoria Youth il suo pilota Lorenzo Gandola in sella a una Scorpa 125, un ragazzo molto promettente, che a ora e? secondo nella classifica generale, con gia? nel carniere ottimi risultati. Risultati che anche in questo duplice appuntamento, gare due e tre del Campionato Europeo, sono stati ripetuti anche se con qualche mugugno sulla seconda giornata di gara. Lorenzo inizia i suoi due giorni con un sabato 25 giugno eccellente, che lo vede secondo su zone impegnative ma soprattutto molto viscide per la pioggia arrivata nella mattinata prima del via, complice anche un terreno poco drenante, che in special modo sulle zone finali gli fa ?pagare? molti punti. Tutto Ok la moto non da? problemi e ci si prepara per la domenica 26 ossia a gara tre di Campionato. Si parte pioggia poca, primo giro regolare si sviluppa la lotta , prevedibile, tra Peace e Lollo, il quale intuisce il meteo e il temporale in arrivo, non si ferma dopo il primo giro, rischia ed arriva bene alla zona 9. Cosi non fa l'inglese, che dopo la sosta, riparte ,ma sotto una pioggia battente e ?paga? molto piu? rispetto a Lorenzo. Qui arriva lo stop della Direzione gara per ?troppa acqua " Mai successo in una gara, come se il Trial si debba fare solo sull'asciutto e non su fango, neve, pioggia e altro! Penalizzando le giuste scelte di chi ha ?visto? delle difficolta? meteo in arrivo. Ma tant'e? la decisone e? presa, creando anche un pericoloso precedente, e Lorenzo Gandola per un solo piede 7 contro 6 e? secondo in quanto si tiene conto dei risultati del solo primo giro. Amaro in bocca, e con questo retrogusto, si ritorna a casa.
Due secondi posti buoni per Gandola, una lunga trasferta non inutile anzi, onore al vincitore ma qualche recriminazione resta, non pensiamo piu? e ora attenzione solo ai futuri impegni.

Pubbliche Relazioni Ufficio Stampa Team S.R.T. Scorpa
 
 
Santa Fiora (GR) 05.06.2016 Domenica Gara
COMUNICATO STAMPA 08.2016 3 Prova Camp. Ital. Trial Outdoor
Santa Fiona domenica 05 giugno e il meteo sembra un attimo più conciliante. Si perche dopo un sabato molto, ma molto bagnato, la domenica almeno sino a due terzi di gara, la pioggia non si è presentata.
Certo è che alle ultime zone del secondo e ultimo giro per i TR1 e TR2 la ?doccia? è arrivata ed anche abbondante, infradiciando ulteriormente le zone controllate. Zone che, visto il meteo, erano state ?ritoccate? giustamente al ribasso, cosi se per i primi a partire queste risultavano di livello medio per i più bravi (TR1 e TR2) partiti per ultimo giro, diventavano di impegno medio/alto pur restando con una bella tracciatura. Bella gara quindi, in cui l'esperienza si è evidenziata in modo eclatante, specialmente nella TR2 in cui il podio è composta da ?senatori? di comprovata capacita di gara. Poi, vi è sempre un poi, a seguire abbiamo un diciannovenne tal, Luca Corvi che sulla sua Scorpa 300 è il primo degli ?orange?. Peccato per lui la zona 15, un indoor, in cui ha pagato ben dieci piedi nei due giri, una ?tassa? molto, troppo, onerosa. A seguire altri due giovani discriminati dallo zero, cosi Lorenzo Gandola su una fiammante Scorpa Factory 250, perde la quinta piazza pagando anch'esso ?dazio? alla zona indoor. Chiude il tris ?orange? Manuel Copetti, da poco maggiorenne, che rientra nei primi dieci, ma
che forse ha risentito un attimo dei festeggiamenti, Manuel convinciti che puoi dare tanto di più, forza!
Dobbiamo sottolineare anche, che per tutti loro altre all'indoor e rimasta ?indigesta? la zona 2 con quella salita dura, ma oltre a loro anche per molto altri piloti è risultata durissima. Ma il podio c'è arriva da un sempre prestazionale e positivo Michele Andreoli che nella TR3, anche lui vede in una vera e propria ?istituzione? il suo avversario per il primo posto. Michele tiene due giri in singola cifra pagando solo piedi vaganti mai un fiasco, bravissimo cosi anche nella generale in cui si pone molto bene per la sua costanza di risultati. L'arancio Scorpa non si ferma solo a lui, è completato dall'undicesimo posto di papà Marco Andreoli che supera il giovanissimo Marco Gautiero che con un primo giro molto alto
compromette la sua gara arrivando tredicesimo. Cosi va in archivio anche questo terzo appuntamento del CITO 2016 per il Team S.R.T. Scorpa che tutto sommato si può considerare soddisfatto visto l'età media dei piloti che lo compongono, e poi esperienza viene con il tempo, l'importante è ?non mollare mai?. Forza ragazzi che ora vi è un periodo di relativo stacco, sino al mese di luglio, con il doppio appuntamento di S.Stefano D'Aveto, quindi avanti tutta con le vostre Orange Bike made by Scorpa.
ARRIVEDERCI.
Pubbliche Relazioni Ufficio Stampa Team S.R.T. Scorpa
 
 
Breal sous Montfort Francia 22.05.2016 Domenica
COMUNICATO STAMPA 06.2016 2 Prova Campionato Europeo
Domenica 22 maggio, seconda giornata di gare per questo appuntamento di Campionato Europeo in Francia e Breal offre una gara completamente diversa rispetto al sabato. Nessun intervento da parte degli organizzatori, ci pensa madre natura, piove la notte tra sabato e domenica e piove al primo giro dei due di gara, cosi quello che era facile diventa difficile. Probabilmente il difficile piace a Luca Corvi e alla sua Scorpa, cosi il pilota valtellinese del Team S.R.T. Scorpa, migliora il già buono terzo posto sabatino e risale sul secondo gradino del podio. Diciamo risale in quanto già a Pietramurata alla prima gara di Europeo era stata quella la sua posizione sul podio. Ora manca veramente poco per fare il colpo gobbo, come essere primo, ma ben sappiamo quale osso duro sia Peace. Restiamo comunque convinti che il diciannovenne pilota di Tirano lo possa ottenere e lo meriterebbe visto il suo impegno e la sua predilezione alla cose difficili. Speriamo che in Cechia la gara sia sullo stile duro, questo il 6 di agosto a Tanvald, prossimo appuntamento dell'Europeo Trial. Ma Luca non era solo in questa trasferta francese i suoi ?compagni? sin da ieri erano Michele Andreoli e Manuel Copetti. Per entrambi ancora un risultato di classifica nei primi dieci, con Andreoli settimo, che perde una posizione rispetto al sabato, invece Copetti che ripete anche alla domenica l'ottava piazza. Per loro una gara onesta, ma anche per loro vale quanto detta per Corvi si può e si deve migliorare, forza ragazzi le capacità le avete ora tanta ?testa?. Quindi una buona trasferta questa due giorni francese, per il Team S.R.T. che ora vede i prossimi impegni in Italia avvicinarsi a rapidi passi, si archivia L'Europeo e si passa al CITO. Arrivederci a tutti per il prossimo comunicato stampa.

Pubbliche Relazioni Ufficio Stampa Team S.R.T. Scorpa
 
 
Garessio 01.05.2016
COMUNICATO STAMPA 05.2016 2° Prova CITO
Una prima generale constatazione ci dice che il vero protagonista di questo secondo appuntamento del CITO 2016 è stato il freddo. Un freddo pungente che ha accompagnato sin da sabato 30 aprile qui a Garessio i piloti partecipanti. Se al freddo che ha inasprito zone controllate già per se impegnative, aggiungiamo un terreno ?pesante? e un lungo trasferimento , si può ben capire che la gara di domenica 1 maggio non è stata una passeggiata per nessuno. Qui l'esperienza giocava e molto! Cosi la truppa dei ?giovanissimi? del Team Scorpa S.R.T. presenti nella TR2, sono si entrati nella Top Ten senza pero centrare la Top Five. L'eccellenza Scorpa si ha invece nella TR3, dove un super Michele Andreoli, diciottenne, entra sul podio! Ed entra bene, con un secondo posto che dista solo un piede dal primo Raffaele Pizzini, peccato il terzo giro per Michele, che dopo aver condotto la gara, si vede sfumare il cospicuo vantaggio su Pizzini alle zone 4 e 8 in cui paga un tre dopo aver timbrato precedentemente degli uno e zero. Si noti che la filosofia Scorpa dei giovani anche in Michele ha un valido rappresentante, un ragazzo che lotta e con piloti di esperienza come Soulier e Gasco, ottenendo validissimi risultati. E di giovani Scorpa in TR3 non ha solo Andreoli ma vede anche in Marco Gautiero un ottimo portacolori, settimo dopo una lotta con avversari che si chiamano: Nucifora, Pignocco, Bosi, come dire l'essenza dell'esperienza trialistica. E papa Marco (Andreoli) oggi finisce tondo, tondo ventesimo subendo code e freddo, come molti altri. Si ritorna alla TR2, oggi il migliore degli ?orange? è stato Luca Corvi che si è ripetuto al sesto posto, per lui un buon secondo giro non l'ha avvicinato al podio, un podio che vede piloti esperti ed ex TR1 su i suoi gradini, evidentemente il terreno infido non è stato di gradimento ai piloti Scorpa. Si ha, infatti, Manuel Copetti ottavo che conferma la gara precedente, ma sopratutto Lorenzo Gandola che non ha mai ?carburato? giusto su questo terreno,patendolo sin dall'inizio gara , finendo cosi nono. Nessuna paura, si può e si deve migliorare il tempo c'è ! Cosi come nella TR1 nessuna paura per Matteo Poli che con l'umidità ha visto ritornare ancora un poco di ?ruggine?, d'altronde per lui il poco tempo che può dedicare all'allenamento pesa molto sulle prestazioni in gara, ma bisogna pur portare a casa la ?pagnotta?, si spera cosi nel continuo di stagione con un gran ?in bocca al lupo?
Anche per i TR3 Over una domenica strana con Bonetti Paolo al limite della Top ten che ha visto per lui nelle zone in iniziali (2/3/4) i suoi ostacoli più impegnativi cosi come alla zona 7, soprattutto al secondo e terzo giro. Nell'affollata classe TR4, che come l'altrettanto affollata TR3, hanno patito le maggiori code, si ha la bella prestazione di Roberto Ruttico che migliora di molto il precedente 18 posto arrivando alla sesta posizione a soli due piedi dal podio. Entra a metà di una classifica molto corta Michele Virone, mentre conferma le precedenti prestazioni sia Andrea Pontiggia (20°) che Cesare Menegolli (24°).
Ora ci attende un mesetto di sosta prima di arrivare al 05.06, in cui ci sarà il terzo appuntamento CITO 2016 a Santa Flora, un mese da sfruttare al massimo per ottimizzare le prestazioni e farle migliorare. Sarà impegnativo, ma capacità e volontà non mancano quindi a tutta forza negli allenamenti Un arrivederci quindi domenica 05 giugno 2016 in Toscana a Santa Flora, ciao a tutti!
Pubbliche Relazioni Ufficio Stampa Team S.R.T Scorpa
 
 



Domenica 17.04, concluso il primo appuntamento della stagione CITO Campionato Italiano Trial Outdoor in quel di Spoleto, il Team S.R.T Scorpa può tirare le prime osservazioni di come è andata la gara. Il marchio ?orange? è stato presente in tutte le categorie partecipanti tranne che nella TR3 125 e Femminile. Il totale di 11 moto in gara, tutte arrivate alla fine senza alcun problema, è già un primo indice di buone prestazione, se a ciò aggiungiamo che i buoni risultati ottenuti in gara sono arrivati da giovanissimi, l'insieme non può che essere di ottime prospettive.

In una gara che non era certo facile come tracciatura, con zone controllate molto lunghe e alcune novità regolamentari che facilitavano sì i TR1/2, ma non le categorie inferiori, i rappresentanti Scorpa SRT hanno gareggiato in modo prestazionale, specialmente nelle categorie TR2 e TR3. Nella prima, il tris Lorenzo Gandola, Luca Corvi e Manuel Copetti si è piazzato rispettivamente in 5° 6° 7° pagando un dovuto scotto di noviziato ai più esperti piloti che li precedono. Un peccato di gioventù specialmente per Corvi che era terzo al termine del primo giro, per poi cedere nel terzo conclusivo giro, sulle ultime zone. Lorenzo Gandola e Manuel Copetti hanno fato una gara a scalare, ma il gap iniziale li ha condizionati, in special modo per Gandola, che arriva comunque quinto a quattro punti dal podio, dopo aver ?girato?, come Copetti al terzo giro con punteggi quasi identici ai primi.

Per la TR3 il quarto posto di Michele Andreoli, a un piede dal podio, rende l'idea dell'impegno e capacità di Michele, in una classifica molto corta e in una categoria combattutissima e con 24 piloti all'arrivo. Andreoli non è solo, qui il giovane Marco Gautiero entra nella Top Ten con l'ottavo posto, mentre l'?altro? Andreoli ossia Marco per una posizione ne è fuori: undicesimo.

Si sottolineano anche i risultati nella TR3Over per Paolo Bonetti,quinto, con il miglior giro in gara di tutti, solo due piedi al secondo giro. Mentre posizioni di meta classifica per Roberto Ruttico e Andrea Pontiggia in una affollatissima TR4.

Lasciata per ultima, come commento, la classe regina, ossia la TR1/Internazionale, vede il ritorno in campo di Matteo Poli. Fermo dalla scorsa stagione, il pilota bergamasco doveva riabituarsi a ?respirare? l'aria del CITO e togliersi un poco di ruggine invernale. Peccato che tutto ciò sia stato un poco invalidato sin dall'inizio, prima zona, salita, parte in alto la moto, Matteo la ?tiene? errore! Risultato una spalla che si gira e gara compromessa subito. Esordio da ripetere anche se Matteo Poli non molla mai, e termina la sua gara timbrando le zone più difficili e commettendo anche dei banali errori in quelle possibili a farsi per lui oggi.

Concludendo una gara bella, con un contorno di bel pubblico, in una città, Spoleto, le cui bellezze da sole valevano la pena del viaggio, un meteo ottimo, quindi tutto bene, sopratutto in prospettiva del prossimo, il secondo, appuntamento a Garessio in Alta Val Tanaro domenica primo Maggio 2016.

Un arrivederci a tutti

Pubbliche Relazioni Ufficio Stampa Team S.R.T Scorpa
 
 
Ultima tappa del campionato italiano trial outdoor _2015 - Temù (BS)

Con la prova del Temù si è concluso anche il Campionato Italiano 2015 e con questo si conclude anche l'impegno del Team SCORPA per la stagione sportiva 2015 .
Gara molto bella e tecnica quella che si è appena conclusa , grazie ad una splendida cornice naturale immersa nel verde, sul confine tra il parco del Adamello e quello del Tonale , ma grazie anche alla regia accurata del Moto Club Dynamic .

Bene i nostri piloti, anche in quest'ultima prova di campionato.

Grande Marco Andreoli nella categoria TR3 Over che agguanta un bellissimo primo posto in sella alla sua lucente Twenty 300 e chiude la stagione con il Titolo di Campione italiano 2015.
Secondo posto di giornata per Martina Balducchi nella categoria Femminile ma con questo risultato arriva il titolo di Campionessa Italiana 2015 ... con questo sono cinque titoli.... Molto Brava.

Bene i giovani piloti della TR3 , con Manuel Copetti che si piazza quarto nella gara di giornata e chiude con un ottimo terzo posto di Campionato. Bene anche il percorso sportivo di Michele Andreoli che chiude la sua gara in sesta posizione e con un onorevole quinto posto di campionato.

Altra conferma positiva nella categoria TR2 è quella di Luca Corvi che nonostante una gara quella di domenica non al top chiude il suo primo anno nella categoria TR2 con un incoraggiante sesto posto di campionato.

Sesto posto di campionato anche per Marco Gautiero nella TR3 125cc e sesto posto nella gara di giornata, un anno positivo e di rodaggio anche per lui nella categoria TR3.


Si conclude positivamente anche la stagione di Michele Orizio nella categoria TR1, una stagione partita con l'infortunio alla mano che non gli ha permesso di partecipare a tutte le gare e di essere sempre al top come avrebbe voluto chiudendo il campionato in decima posizione. si rifarà nel 2016


Concludiamo la stagione ringraziando TUTTO lo staff del Team Scorpa, i meccanici gli assistenti che ci hanno supportati incoraggiati per tutta la stagione
Ringraziamo tutti gli sponsor che ci supportano : Hebo - Forma - Costa special Parts - Motul - Domino - Galfer - Ecochimica
e come sempre un grosso grazie va a mototrial (Silvano Brambilla) per le foto ed i comunicati.

Grazie a tutti e arrivederci alla prossima stagione sportiva.
Scorpa Italia
 
 
Scorpa present its new range of Twenty Trials models, the result of continued development at the Scorpa Factory. The 2016 models have received several major new features and modifications, the fruit of valuable information obtained through participation in the World Trials Championship.This has resulted in a significant evolution of this young line of trial motorcycles and provides improved performance at all levels: increased overall performance, strength and safety. In this the second version since Scorpa started marketing the Twenty range, the 2016 models represent the strong position they occupy in the world wide trials bike market.


125cc

The 125 cc is the smallest of the Scorpa Twenty range. Young people can start their riding career on practically the same bike as the larger displacement professional models. The 125 model is different from the rest of the product models by its smaller displacement. It however shares all of the cycle-parts and therefore all the benefits and advantages offered by the modern Twenty Trials Range. Thus, young riders will have an excellent foundation to accelerate their learning and will soon be able to take the next step up to the powerful 250 and 300 cc engined machines.

250/300cc

The 250 and 300 models are the main showcase of the Scorpa Twenty range. The 250 is no doubt the favorite of the trial enthusiasts because of its excellent performance and the exceptional engine that allows the rider to face any situation. The 300 is the queen. Its powerful engine allows its rider to face all challenges. The 300 is preferred by the professional riders of the Mark and is the one that is used in the World Championships and during the most important races. The powerful Scorpa engine is the base of all the factory models, it demonstrates the ability to perform at the highest level in the most demanding competitions.


2016 Evolutions

- Marzocchi aluminum fork

- New frame design

- Opening of the air filter inlet modified to improve air flow to the filter

- New handlebar shape

- New thermostat control sensor

- Reprogrammed CDI

- New reed petals support

- Redesigned silencer interior

- New kickstart mount

- New radiator support bracket

- New thermal insulation for the interior of the filter box

- New 2016 fluo graphics
 
 
Seconda e Terza tappa del campionato Europeo outdoor _2015 - Luserna San Giovanni (TO)
Si chiude così in bellezza e con un caldo infernale la due giorni del campionato Europeo outdoor in Italia, più precisamente a Luserna San Giovanni comune in provincia di Torino.
Tre i piloti chiamati a difendere i colori del Team S.R.T.
Luca Corvi, Manuel Copetti, Michele Andreoli tutti su Scorpa motorizzata 250cc.
Buona fin dalla prima prova di sabato la prestazione di Luca Corvi che in sella alla sua Twenty sale sul terzo gradino del podio , per Luca rappresenta anche il primo podio Internazionale .
Buona anche la prestazione di Michele Andreoli che riesce ad agguantare un buon quinto posto restando per buona parte della gara molto vicino ai primi tre ... rimane un po' sotto tono con un ottavo posto finale la prima giornata di Manuel Copetti che forse patisce più' degli altri il caldo torrido che a caratterizzato tutto il fine settimana.
Gara memorabile quella vissuta domenica da Luca Corvi .... che riesce con tenacia e bravura ad arrivare sul gradino più' alto ... un PRIMO posto che ripaga il pilota e la sua famiglia del grosso lavoro svolto, e dei tanti sacrifici fatti durante tutta la stagione ... complimenti da parte di tutto il Team!!!!! continua così'...
Buona ma con un po' di amaro nel finale la gara di Manuel Copetti che resettata la non brillante prestazione del sabato, parte subito bene fin dalle le prime zone della domenica, arrivando fino alle ultime zone in lotta per il terzo posto , purtroppo un errore nell' ultima zona lo rilega al quinto posto finale.
Un po' più' sofferta invece la prestazione di Michele Andreoli che causa caldo e qualche piede di troppo non gli permette di replicare il quinto posto ottenuto al sabato.
Prossimo impegno del Team Scorpa e dei sui piloti sarà a Bilstain in Belgio per la quarta prova del Campionato Europeo Outdoor il 15 ago 2015 .
Come sempre grande ringraziamento va a tutto lo staff del Team Scorpa i meccanici gli assistenti e tutti gli sponsor che ci supportano : Hebo - Forma - Costa special Parts - Motul - Domino - Galfer - Ecochimica
Ringraziamento speciale va agli istruttori tecnici (Fabrizio Moretto , Daniele Maurino , Andrea Buschi) ed allo staff della FMI (Federazione Motociclistica Italiana ) per il supporto tecnico logistico dei nostri piloti e dei relativi assistenti per tutta la trasferta di Luserna.
 
 
Terza tappa del campionato italiano trial outdoor _2015 - Bienno (BS)
Molto positiva anche la terza prova del campionato italiano trial Outdoor che si e' svolta nella bellissima Val Camonica in quel di Bienno. Gara molto tecnica e bella quella tracciata dal Moto Club Monza e resa ancora piu' difficile dalla copiosa pioggia caduta il sabato.

Ottima la gara della prima guida Scorpa Michele Orizio che ritrova forma e stimoli e chiude la sua gara con uno strepitoso terzo posto nella categoria Internazionali e un ottimo secondo posto nella TR1 naz. Sicuramente un fine settimana perfetto quello di Michele Orizio che con esperienza e grande tecnica riesce a gestire alla perfezione una gara dura e piena di insidie.
Continua il trend positivo nella categoria TR3 , con Manuel Copetti che si piazza al secondo posto a poche penalita' dal primo , bene anche Michele Andreoli ancora dolorante per l' infortunio alla mano destra non riesce ad esprime al massimo le sue doti chiudendo la sua gara al nono posto.
Marco Andreoli nella categoria TR3 Over replica la posizione di Pollein al secondo posto a poche penalita' dal primo.
Fotocopia della gara di Pollein anche per Martina Balducchi nella categoria Femminile che chiude a poche penalita' dalla prima concludendo con un buon secondo posto.
Complice la sfortuna per Luca Corvi nella categoria TR2 che nonostante le sue capacita e grandi doti tecniche chiude al settimo posto pari merito con il sesto e quinto.
Un po' sotto tono la prestazione di Marco Gautiero che sembra non gradire il viscido trovato in buona parte delle 15 zone tracciate, e chiude la sua gara in nona posizione nella categoria TR3 125cc
Buona la prestazione di Simone Agliati nella categoria TR4.

Prossimo impegno del Team Scorpa sarà a Montoso (CN) per la quarta prova del Campionato Italiano Outdoor il 21/06/2015 .
Come sempre grande ringraziamento va a tutto lo staff del Team Scorpa i meccanici gli assistenti e tutti gli sponsor che ci supportano : Hebo - Forma - Costa special Parts - Motul - Domino - Galfer - Ecochimica
 
 
2015 SCORPA FACTORY TRIAL
Scorpa exclusively offers the 2015 Factory Trials model in the colors of the brand. This special model is the result of refinements in every area of the motorcycle, chassis, engine and appearance.
CHASSIS
Aluminum fork: The fork is produced by Marzocchi. It is 100% aluminum and is one of the lightest on the market.
Olle shock: New Factory settings
Rear wheel: Made by MORAD, anodized Graphite, it has been machined for weight reduction.
Crown: Produced by TALON with an FIM protector.
Footrest: Made by S3 (Hardrock),Titanium anodized aluminum, fully machined; very high quality with an excellent finish.
Rear wheel adjusting snails: Also manufactured by S3,Titanium anodized aluminum, featuring a convenient and compact design.
Tires: Michelin X-LITE, extremely light.
Brakes: Brake system BRAKTEC, fitted with high performance GALFER discs.
Front wheel axle: Lightened
Steering pivot nut: Lightened
Circuit breaker: Leonelli, approved by the FIM.
ENGINE
Piston: Forged and manufactured by Vertex.
Cylinder head: 100% Designed by Scorpa and produced by S3, the weight has been reduced and it is finished in Titanium.
Clutch: Clutch Surflex R.
Intake manifold: The entire intake manifold and seals have been redesigned.
Housings: Special treatment (impregnated with Alodine to seal, and resist leaking over time)
Thermostat: Brand new design, triggers the fan at a lower temperature, thus promoting better engine cooling.
Carburetor slide: New diameter for better filling at low revs.
Air box: New larger air inlet opening, provides additional torque and engine power.
APPEARANCE
Graphite finishes: Triple trees, fork legs and rims.
Titanium finishes : Foot rest, cylinder head, wheel adjusting snails and master cylinder cover.
Graphics kit: Brand new and exclusive for the new 2015 Factory Special Edition Trials Model. The neon orange is sublime and energizes the lines of the bike.
White handlebar: OXIA Handlebar has a satin white finish.
The 2015 Factory Special Edition Trials Model of Scorpa is the best model to date, and is the fruit of over 20 years of experience and knowledge in the production of Trials motorcycles. The model will be available in this configuration for a limited time.
 
 
Seconda tappa del campionato italiano trial outdoor _2015 - Pollein (AO)
Si e' conclusa positivamente anche la seconda trasferta del Team SCORPA del campionato italiano trial Outdoor che si e' svolta nella splendida cornice della Valle d' Aosta e piu' precisamente a Pollein. Gara molto bella e selettiva quella che si è appena conclusa nel weekend, grazie ad una splendida cornice naturale , meteorologica ma soprattutto grazie alla regia accurata del Moto Club Pollein che e' riuscito nell' intento di costruire una bella gara su tutti i fronti sia agonistici tracciando belle zone che di pubblico ed immagine.
Bene quindi i nostri piloti, anche se alcuni reduci da precedenti infortunei non hanno potuto raccogliere quanto meritato.

Bene i due giovani piloti della TR3 , con Manuel Copetti che si piazza al secondo posto ad una manciata di penalita' dal primo replicando il podio dopo Gubbio e dimostrando la sua continua crescita sportiva , mentre a causa di un infortunio alla mano destra Michele Andreoli non riesce a replicare il podio di Gubbio, ma chiude la sua gara con un onorevole nono posto.
Marco Andreoli nella categoria TR3 Over agguanta un combattutissimo secondo posto a poche penalita' dal primo... in continua crescita!!!!
secondo posto anche per Martina Balducchi nella categoria Femminile che chiude a sole 3 penalita' dalla prima ... Molto Brava.
Altra conferma positiva nella categoria TR2 e' quella di Luca Corvi anch' esso non in perfetta forma fisica si piazza al quinto posto subito a ridosso dei primi.... dando forti segnali di affiatamento con la sua Scorpa.
Bene anche Marco Gautiero che a causa di alcuni piedi di troppo si deve accontentare della settima posizione nella TR3 125cc
Un po sotto tono ma buona anche la prestazione di Simone Agliati nella categoria TR4.
Da registrare anche l' importante rientro alle gare di Michele Orizio nella categoria TR1, che dopo una lunga convalescenza a seguito di un infortunio si deve accontentare della parte bassa della classifica, sicuramente in grande recupero.
Prossimo impegno del Team Scorpa sarà in quel di Bienno (BS) per la terza prova del Campionato Italiano Outdoor il 24/05/2015 .
Come sempre grande ringraziamento va a tutto lo staff del Team Scorpa i meccanici gli assistenti .
Ringraziamo tutti gli sponsor che ci supportano : Hebo - Forma - Costa special Parts - Motul - Domino - Galfer - Ecochimica
 
 
Prima prova del Campionato italiano _ Gubbio

Finalmente riparte il campionato italiano trial outdoor, e riparte alla grande, cominciando dalla località di Gubbio , splendida cittadina ricca di fascino e di storia, e che grazie alla magistrale organizzazione da parte del Moto Club Gas e Frizione ci hanno regalato una bella gara in una splendida cornice.
Parte alla grande grazie anche all' ottimo piazzamento dei piloti portacolori Scorpa.
Marco Andreoli nella categoria TR3 Over è sul gradino più alto del podio, nonstante il dolore alla mano dovuto ad un piccolo infortunio gli è costato qualche penalità in più .... in crescita :)
Primo posto anche per Martina Balducchi nella categoria Femminile che chiude l' intera gara segnando solo 19 penalità ... Bravissima.
Bravi anche i due giovani piloti della combattutissima categoria della TR3 , con Michele Andreoli che si piazza alla secondo posto a sole due penalità dal primo e Manuel Copetti che chiude la sua gara al Terzo posto a quattro penalità dal primo.
Bene anche Marco Gautiero che conferma la sua crescita sportiva debuttando nella categoria TR3 125 e raccogliendo un buon settimo posto.
Altro debutto positivo non solo di categoria è quello di Luca Corvi alla sua prima gara con una Scorpa 250cc e alla sua prima prova nella dura TR2 che agguanta un settimo posto che lascia per pensare per il futuro....
Buona anche la prestazione di Simone Agliati nella categoria TR4.
Un ringraziamento va a tutto lo staff del Team Scorpa i meccanici gli assistenti che grazie alla loro presenza garantiscono un fondamentale supporto per tutti i piloti. Un doveroso grazie anche ad Enrico Molteni (Chicco) importatore Scorpa Italia fondamentale sostenitore del Team e sempre presente sul campo di gara.
Prossimo impegno sarà a Pollein (AO) il 10/05/2015 con la seconda prova del campionato italiano.
 
 
Online la nuovissima brochure della gamma Scorpa Twenty.
All' interno potete trovare tue le info tecniche delle tre cilindtare oltre ad una serie di foto dettagliate

apri il file: BROCHURE SCORPA TWENTY.pdf
 
 
Dopo diversi mesi di attesa, e dopo la presentazione del nostro nuovo modello all EICMA a Milano, siamo lieti di presentare la Twenty Scorpa.

Il nome Twenty a ricordo dei 20 anni appena compiuti dal marchio Scorpa , nonostante gli anni, abbiamo ancora il nostro posto tra i produttori leader nel mercato.
Twenty: La gamma si compone di tre cilindrate 125, il 250 e 300 cc.

Scorpa vuole reinserirsi con il processo di alto livello e quindi non rivoluzionario, ma abbiamo optato per un prodotto standard, ma in pratica molto efficiente.

In occasione delle prove del Campionato del Mondo a La Mongie, e del trial delle Nazioni ad Andorra , avrete la possibilità di scoprire la nuova gamma Twenty Scorpa. I nuovissimi modelli saranno in mostra, dal 125 al 300cc.
Sarete informati sulle specifiche tecniche della moto per tutto il weekend.
 
 
 
 
Attraversare la città diventa un piacere raro in sella a questo cinquantino , innegabili sono qualità e produzione dinamica perfetta.

SM 50R è un evoluzione del modello SM. Oltre alle qualità riconosciute della gamma 50 Scorpa di serie, la serie limitata "Racing" può vantare opzioni specifiche. La serie "Racing" è caratterizzata principalmente da una deco "appariscente"

Specifiche:
- Motore Minarelli ultima generazione
- Nuova accensione
- Telaio al cromo molibdeno
- Sospensioni Paioli (ammortizzatore regolabile nel precarico)
- Contachilometri Koso
- Disco anteriore 300 mm, pinza a doppio pistoncino
- Cerchi in lega di alluminio
- Nuovo faro
- Luce posteriore Led Light
 
 
Il grande rilancio del marchio Scorpa . Il rilancio parte nel 2010 con l' acquisizione da parte di uno dei suoi primi fondatori Marc Teissier,(proprietario anche del gruppo Sherco) ed un conseguente ritorno a casa .Presente oramai da 20 anni , rilancia il marchio proprio con una nuova moto completamente ridisegnata in ogni sua parte TWENTY .
Twenty è stata lanciata quest'anno per onorare il 20 ° anniversario della sua fondazione , fondazione che partì al suo esordio nel 1994 con il modello 294.
La twenty sarà presente sul mercato con le motorizzazioni 125, 280 ed il 300 .


Presto on-line maggiori informazioni su disponibilità e prove.
 
 
 
 

Scorpa S.R.T. 2013 from LightBulbProd on Vimeo.

 
 
Nuova T-RIDE 290 2t
Visita nella sezione moto le foto della nuova TRide 290
A breve scheda tecnica